SEO per WordPress

WordPress è la piattaforma CMS più utilizzata al mondo per la costruzione di siti web, di conseguenza l’ottimizzazione SEO di WordPress è diventata un’esigenza sempre più importante.

Ottimizzazione SEO di WordPress?

La piattaforma WordPress con i suoi temi di default offre solo alcuni degli strumenti indispensabili all’ottimizzazione SEO, gli altri vanno implementati tramite plugin o funzioni PHP personalizzate nei file del tema.

Vediamo di seguito quali sono i principali strumenti indispensabili per fare una buona ottimizzazione SEO di WordPress:

  • impostazione dei permalink (presente nel core di WordPress);
  • possibilità di editare il tag <title> e se necessario differenziarlo dal H1;
  • possibilità di creazione ed editing del meta tag description;
  • stessa facoltà per il meta tag keywords;
  • inserimento del link rel=”canonical”;
  • generazione di una o più sitemap;
  • compilazione corretta del file robots.txt;
  • gestione della cache per ridurre i tempi di caricamento;
  • codice del tema ottimizzato;
  • design responsive.

La maggior parte delle funzionalità sopra elencate, fanno parte delle tradizionali tecniche di SEO on site, ma non sono implementate nel core di WordPress e per attivarle è necessario ricorrere a plugins SEO o funzioni di codice personalizzate.

Ottimizzazione SEO per WordPress con plugins e funzioni SEO personalizzate.

Plugins SEO per WordPress o funzioni personalizzate?

La scelta fra plugin SEO e funzioni di codice personalizzate, dipende da una serie di fattori fra i quali:

  • capacità tecniche del webmaster;
  • tempo e budget a disposizione;
  • tipo di sito ad es. blog, e-commerce etc.;
  • tema grafico utilizzato.

Il plugin SEO può essere la soluzione più semplice in quanto non richiede capacità di programmazione, ma comunque è necessaria una conoscenza delle best practices SEO.

Sul mercato sono disponibili numerosi plugins SEO per WordPress, alcuni gratis (versione free) e altri a pagamento (versione premium).

I più utilizzati sono sicuramente Yoast SEO e All in One SEO Pack.

SEO WordPress senza plugins

Sicuramente i plugins possono gestire l’ottimizzazione SEO di WordPress in maniera semplice ed efficace, anche se in alcuni casi possono aumentare il peso di tutta l’installazione, rallentando i tempi di caricamento delle pagine.

La nostra agenzia SEO di Roma ha scelto lo sviluppo autonomo e indipendente di temi grafici, plugin SEO e funzioni PHP personalizzate per WordPress ottenendo i seguenti vataggi:

  • autonomia delle scelte e strategie di sviluppo SEO;
  • codice personalizzato in base alla tecnologia e agli obiettivi SEO;
  • massima leggerezza e velocità del sito grazie all’utilizzo del solo codice necessario.

Attraverso l’utilizzo di codice personalizzato riusciamo a ottenere il massimo posizionamento su Google e sugli altri motori di ricerca controllando anche la cache e i così detti file “above the folder” ossia il caricamento delle librerie di fogli di stile e JavaScript che rallentano il caricamento della pagina web.

Capita spesso che diversi plugins effettuino una chiamata alle stesse librerie di codice ad esempio JQuery o che carichino fogli di stile che contengono regole già presenti in quello principale. Tutte queste operazioni generano inutili e ridondanti chiamate HTTP che rallentano la velocità di risposta del server e il caricamento delle pagine.

È possibile testare lo stato di salute e la velocità del vostro sito con lo strumento messo a disposizione gratuitamente da Google il PageSpeed Insight.

Concludendo, il successo di una strategia SEO è determinato da un insieme di numerosi fattori, molti dei quali elencati in questo articolo, e solo la corretta applicazione di tutti, da il risultato. L’impossibilità di ottimizzarne anche uno solo pregiudica il risultato e comunque ne diminuisce l’efficacia.

Hai dubbi su come ottimizzare dal punto di vista SEO il tuo sito WordPress?

Contattaci per una consulenza SEO.

Ritorna

Mi piace su Facebook