SEO 2020 novità e tendenze di Google

Il 2020 è un anno zero per la SEO, un punto nel tempo in cui niente è più come prima, quindi per continuare a ottenere risultati è necessario rivedere e aggiornare le competenze, le strategie e le tecniche di lavoro SEO.

Di seguito un’analisi sintetica sulle novità e sulle tendenze di Google nel 2020 elaborata dell’esperto SEO Leonardo Viotto della nostra agenzia di Roma.

Google non è più solo un motore di ricerca

Se l’approccio è quello di considerare Google esclusivamente un motore di ricerca è necessario rivederlo perché in realtà è molto di più. Google si pone l’obiettivo di diventare un assistente a 360°, in grado di fornire soluzioni a tutti i problemi riguardanti lo scibile umano, sia direttamente che indirettamente, proponendo ai primi posti i siti e i contenuti più autorevoli E.A.T. (expertise, authoritativeness, trustworthiness).

La tendenza di Google è quella di fornire risposte esaustive e soluzioni alle domande degli utenti direttamente negli spazi delle sue pagine, senza necessariamente visitare i singoli siti produttori di contenuti.

SEO 2020 tutte le novità e le tendenze di Google assolutamente da conoscere.
SEO 2020 tendenze e novità assolutamente da conoscere

Aspetti imprescindibili per fare SEO nel 2020

Vediamo ora quali sono gli aspetti imprescindibili per interagire con Google e fare SEO in modo efficace nel 2020:

  • Featured snippet o dati strutturati;
  • E.A.T. (competenza, autorevolezza e fiducia);
  • Ricerca vocale e intenzioni di ricerca;
  • Aggiornamento dell’algoritmo core update;
  • Video e contenuti multimediali.

Featured snippet o dati strutturati

Implementando opportunamente i dati strutturati nei contenuti delle pagine web in base alle specifiche di schema.org sarà possibile avere visibilità in numerosi ambiti diversi di risultati di Google, dalle immagini ai box di anteprima.

E.A.T.

Come spiegato sopra E.A.T. è l’acronimo di expertise, authoritativeness, trustworthiness, ovvero competenza – specializzazione, autorevolezza nel settore di pertinenza, fiducia – affidabilità.

Queste qualità vengono verificate dai Quality Raters, soggetti interni a Google che hanno il compito di verificare l’effettiva attendibilità dei siti considerati autorevoli e quindi presentati ai primi posti di Google, tuttavia non hanno potere di variare il valore di rank dei siti, stabilito dall’algoritmo.

Ricerca vocale e intenzioni di ricerca

Con il consolidamento della ricerca in modalità vocale, l’utente tende ad inserire frasi o query più lunghe e specifiche rispetto alla semplice parola chiave digitata sulla tastiera, manifestando pertanto una precisa intenzione di ricerca che Google dovrà interpretare correttamente.

Verranno quindi premiati nella pagina dei risultati di ricerca SERP quei contenuti in grado di soddisfare in maniera esaustiva detta intenzione di ricerca, pertanto i temi andranno trattati in maniera approfondita e competente e ottimizzati anche con le parole chiave a coda lunga o long tail.

Aggiornamento dell’algoritmo di Google core update

L’aggiornamento dell’algoritmo di Google avvenuto nella seconda metà del 2019 che influenzerà la SERP almeno per tutto il 2020, recepisce tutti gli aspetti sopra descritti, utilizzandoli come parametro di valutazione del posizionamento.

Video e contenuti multimediali

Con l’obiettivo di creare contenuti di qualità, sempre più esaustivi e completi, l’utilizzo di video o file audio acquisisce maggiore rilevanza in termini SEO, con la possibilità di aumentare il numero di touch point o punti di contatto con l’organizzazione che ha creato i contenuti.

Riepilogando possiamo affermare che: i contenuti di qualità e preferibilmente multimediali realizzati in base alle migliori pratiche SEO sono premiati da Google, a condizione che vengano creati per offrire una risposta esaustiva al quesito dell’utente e non per i motori di ricerca.

Inoltre sarà indispensabile creare le favicon con cura, perché verranno visualizzate nelle serp di Google.

Contatta i nostri esperti SEO

Se il tuo obiettivo è migliorare il posizionamento su Google del tuo sito web contatta la nostra agenzia SEO, i nostri esperti sapranno trovare la migliore soluzione.




Approfondimenti sulla SEO del 2020

Se volete approfondire l’argomento vi forniamo il link ufficiale al Google Webmaster Central Blog, cosa c’è da sapere sui core updates e di seguito il video di Giorgio Taverniti riguardante le novità SEO del 2020.
Dal 2011 partecipiamo attivamente al GT Forum, la sua grande comunità.

Ritorna

Mi piace su Facebook