Vinitaly: Italia primo esportatore per quantità di vino

Il dato principale emerso da Vinitaly 2016 è il sorpasso dell’Italia sulla Francia per quantità di vino venduto. Per quanto riguarda il fatturato ed il volume d’affari, la Francia resta prima. Questo significa che c’è una maggiore valorizzazione del prodotto d’oltralpe ed una maggiore penetrazione in alcuni mercati internazionali, grazie alla presenza della grande distribuzione francese.
Come possiamo fare fronte ad uno scenario di questo tipo?

La risposta è con le vie digitali!

La via digitale del vino
La via digitale del vino

Con un’adeguata politica di sviluppo digitale è infatti possibile penetrare i mercati di tutto il mondo come e meglio della grande distribuzione, ma per fare ciò serve una crescita delle infrastrutture digitali, quali la banda larga ed un’opera di divulgazione digitale nelle imprese del settore e non solo.

Grandi partner come Alibaba sono pronti a collaborare, mentre Ebay ha aperto uno store dedicato alla compravendita di vino.

Ora come non mai, internet rappresenta per il mercato enologico italiano, un’opportunità immensa da non perdere.

Ritorna 

Mi piace su Facebook


/* Seconda sede */